Guarda, vedi, tocca, annusa, gusta la missione!

Scelte coraggiose


Siamo una regione piccola: 35 sorelle, distribuite in 6 comunità, delle quali 5 in Argentina e una in Bolivia. Però durante la Conferenza Regionale (vedi post del 22 agosto) abbiamo all’unanimità accettato un cambio radicale delle nostre presenze: la chiusura di tre comunità e l’apertura di due nuove presenze. Sarà perché siamo incoscienti (più che coraggiose) o sarà che lo Spirito è più pazzo di noi, la cosa è che nei prossimi mesi ci sarà uno spostamento di persone e di cose impressionante, con tutto il lavorio intellettuale ed interiore che questo comporta.

le sorelle partecipanti alla Conferenza
Dopo Natale, chiuderanno le comunità di Palo Santo (comunità aperta nel 1974) e Comandancia Frías (presenza iniziata nel 1992) dicendo “Adiós" al Nordest Argentino.

un momento della Conferenza Regionale
Le due aperture sono un “parto gemellare”, secondo l’intenzione della proposta: una in Argentina e una in Bolivia, due presenze andine/subandine tra i popolo Quechua, geograficamente vicine. L’idea è di un interscambio di esperienze, energie e personale tra le due comunità abbastanza sistematico.

le nostre presenze in Argentina e Bolivia
fino a dicembre 2012
A fine settembre, finalmente, si concretizzano i due luoghi prescelti: Isla de Cañas, nella diocesi di Orán (Salta) in Argentina e Vilacaya, nella diocesi di Potosí in Bolivia. E, poco a poco, arrivano anche le notizie circa le destinazioni delle sorelle: a Isla de Cañas andranno suor Rosalia, suor Hannah, suor Remija e suor Palmira. A Vilacaya suor Gabriella, suor Susan, suor Emma ed io.
Pare che questa volta la Bolivia entri nella mia vita, dopo tanti mesi di attesa…


La Regione Argentina Bolivia
nel 2013

Scelte coraggiose Scelte coraggiose Reviewed by Stefania Raspo on 01:00 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.