Guarda, vedi, tocca, annusa, gusta la missione!

Giovani... al lavoro!


Era il 28 dicembre quando padre Julián, padre Marco e padre Pedro sono venuti a Vilacaya per una valutazione dell’anno, e mentre stavamo parlando, il primo dice: “Io propongo una convivenza di giovani qui in Vilacaya per marzo”. E così è stato: dal 23 al 25 marzo, in coincidenza – non coscientemente voluta allora – con la giornata mondiale della Gioventù, che si celebra la domenica delle Palme.

Tre mesi di pensieri organizzativi: dove sistemarli, dove trovare l’acqua per tutti... poco per volta il progetto si è concretizzato fino agli ultimi dettagli, con un lavoro intenso di preparazione logistica le ultime due settimane.


Ed eccoli che arrivano: sono 39, pieni di vita ed entusiasmo, con una voglia di ballare e divertirsi somma. Vederli ballare il tinkuy con tanta energia, mi lascia a bocca aperta, e mi chiedo se io, inun certo momento della vita, sono mai stata tanto energica.

Ed affiorano anche le fragilità, le ferite: davvero qui la vita non è facile, e i giovani lo risentono a vari livelli. Chiediamo loro di rappresentare gente adulta realizzata e gente adulta non realizzata. I gruppi a cui tocca la non realizzazione decidono tutti di presentare persone che si ubriacano e fanno disastri nella famiglia e nel lavoro. E’ quello che vivono...


Ma per questo siamo qui: è stata una priorità della nostra comunità fin dall’inizio, il servizio ai giovani. Ma come fare? come possiamo aiutarli in una forma che realmente possa permettere loro di vivere pienamente la vita?

La domanda resta, però allo stesso tempo continuiamo a camminare. E se volevo procrastinare un altro lavorone come questo, mi hanno incastrata già per questa settimana: con Padre Marco dobbiamo animare altri tre giorni, questa volta a livello di zona pastorale. La “scusa” è l’anno dei giovani, in vista del Sinodo dei Vescovi a loro dedicato. La ragione profonda è che sono il nostro futuro, un bellissimo e fragile futuro che vogliamo far crescere come un albero rigoglioso.
E allora... se i giovani sono la priorità... AL LAVORO!



Giovani... al lavoro! Giovani... al lavoro! Reviewed by Stefania Raspo on 01:30 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.