Guarda, vedi, tocca, annusa, gusta la missione!

L'acqua è sacra

Finita la stagione delle piogge, inizia la solita storia: manca l’acqua. Però quest’anno il passaggio è stato veramente brusco: da un’abbondanza di precipitazioni che stava facendo marcire il mais, siamo passati a un clima secco e caldo che ha fatto sentire quasi subito gli effetti della mancanza di acqua. Il nostro fiume, in piena tutti i giorni, adesso è un ruscello miserabile, al punto di prosciugarsi.

Il fiume in piena dopo il temporale. Per 10 mesi questo letto rimane asciutto
Dopo un anno di vita in Vilacaya, già ci siamo abituate a vivere con poche gocce di acqua al giorno. La parsimonia di acqua si è tanto radicata in noi, che persino nell’epoca della pioggia non ne abbiamo fatto un uso eccessivo, e questo ci fa pensare a quanta acqua si usa inutilmente/irrazionalmente in molte parti del mondo.


alla fontana, rifornendoci di acqua

I progetti per dare più acqua a Vilacaya continuano a sfilare agli occhi della gente senza concretizzarsi. Noi suore avevamo proposto di costruire una cisterna di raccolta dell’acqua piovana, per i ragazzi della scuola; il coinvolgimento delle autorità non è così facile, ci hanno anche sconsigliato di fare un lavoro tanto grande perun’autonomia idrica di pochi giorni (così dicono i tecnici di Potosí, che consumano più acqua dei vilacayani…). E poi… un progetto abbastanza ambizioso, con l’appoggio di istituzioni spagnole e vaticane, per migliorare il sistema esistente. Mesi e mesi, però non c’è l’ombra di un inizio dei lavori…
Continuiamo a usare l’acqua goccia a goccia, fino a quando non sappiamo.
Un giorno suor Gabriella domanda al nostro parroco: “Padre Emilio, non si usa qui la benedizione delle case nel tempo pasquale?”
“No, hermana: quando la gente sente rumori nella casa o succede qualcosa, allora chiede la benedizione. Vi do l’autorizzazione a voi suore di andare!”

piccolo, ma bello il nostro fiumiciattolo! 
 Nella mia mentalità legalista, la benedizione è del sacerdote o del padre di famiglia. E poi… l’acqua, chi la benedice? “Ma Stefania!” mi rimprovera una voce dentro di me “l’acqua è vita, l’acqua è sacra di per sé!” Oh sì, possiamo dirlo forte qui in Vilacaya!                  
L'acqua è sacra L'acqua è sacra Reviewed by Stefania Raspo on 01:00 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.