Guarda, vedi, tocca, annusa, gusta la missione!

Perfetti giardinieri

Come capita nei luoghi aridi, quando arriva la sospirata pioggia la natura esplode in un tripudio di vita: monti e valli si rivestono di verde e il nostro giardino… si trasforma in pochi giorni in una selva fitta!
Ci chiedevamo come fare per pulire dalle erbacce alte il campo della parrocchia che si trova al fianco della nostra casa: il tempo non era sufficiente, più si puliva, e più apparivano piante ed erbe.

E poi… l’idea: abbiamo invitato due perfetti giardinieri che a costo zero e per di più lasciandoci preziosi regali, hanno pulito in pochi giorni tutto il campo. Non sappiamo i loro nomi, li abbiamo soprannominati Biondino e Negro: con il rispetto a loro dovuto, non ci siamo avvicinate troppo, a causa delle loro corna… 

Biondino
No, non si tratta di uomini traditi, ma di due enormi buoi che  hanno pulito a fondo il terreno, ruminando erba tutto il santo giorno, e lasciandoci uno sterco prezioso per concimare la terra.

La cosa buona è che questi due giardinieri hanno come padroncini dei bimbi molto simpatici, con i quali è nata una preziosa amicizia. Si tratta di Jesús, Evelin, Olga, Gustavo e Leandro, figli di una famiglia numerosa, che da tempo cercavamo di avvicinare, e che finalmente abbiamo incontrato e con la quale abbiamopotuto stringere amicizia. Anche i buoi servono a questo!



Negro

Perfetti giardinieri Perfetti giardinieri Reviewed by Stefania Raspo on 13:39 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.