Guarda, vedi, tocca, annusa, gusta la missione!

Missione, cioè… “más allá de las fronteras”

Tutti gli anni (o quasi) inauguro il mese di ottobre del mio blog con una riflessione sulla missione che non si basa sui libri, o sulle riflessioni, bensì sull’esperienza viva che tocca la mia pelle. Quest’anno la missione in tutti i sensi prende in prestito il titolo di un canto argentino molto bello, che dice, nel suo ritornello: “Oltre, oltre alle frontiere, con Gesù oltre alle frontiere”.

Tañavillque

L’ho pensato molte volte quest’anno, che il colore della missione sta prendendo la tonalità dell’ “andare un po’ più in là”, un po’ come dice Gesù ai suoi, dopo una febbrile giornata di apostolato: “Andiamo agli altri villaggi, per questo sono venuto”. Abbiamo, infatti, ricevuto tante richieste di visita da parte di comunità che nemmeno avevamo sentito nominare: alle volte sperdute nelle montagne, spesso dimenticate dalle istituzioni e – bisogna dirlo – anche dalla Chiesa. Una Chiesa che non riesce ad arrivare dappertutto per mancanza di operatori pastorali, non certo per pigrizia.



Suquicha

Ed è così che siamo arrivate a Tañavillque, a Suquicha, a Vilamani, a Tocorpaya, Parota… e la visita ha assunto le caratteristiche della gioia della Visitazione del Vangelo: essere testimoni, noi missionarie, di come la gente si rallegra per la visita di Dio, in quel Pane Consacrato che è il Corpo di Cristo. La gente viene a casa nostra per chiedere la visita, alle volte ci incontra al mercato e si avvicina. Ma si sente che è Dio stesso che ci spinge verso certi luoghi – e sempre sono i più poveri – che ci dice: “Oltre le frontiere! Là, c’è la mia gente che mi aspetta”.


Che questo mese missionario sia per tutti noi un aprire il cuore all’ “oltre”, al “un po’ più in là”, o come direbbe Francesco: una Chiesa dalle porte aperte. Iniziando dalle porte del cuore. 

Tocorpaya

Missione, cioè… “más allá de las fronteras” Missione, cioè… “más allá de las fronteras” Reviewed by Stefania Raspo on 01:00 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.